CONSULENZA STRATEGICA

Ricevere una Consulenza Strategica su come agire e migliorare i propri risultati è il primo passo per ottenere il massimo dalla comunicazione digitale.

La Consulenza Strategica è la prima fase da compiere. Infatti è importante avere ben chiari alcuni fattori. E’ bene considerare alcuni fattori prima di iniziare a compiere qualsiasi azione di Marketing. Una pianificazione Strategica deve considerare soprattutto gli strumenti che si sposano al meglio con gli obiettivi e con il target di riferimento.

1. Consulenza Strategica Preliminare

Individuazione del Core Business aziendale. E’ fondamentale per iniziare una Campagna Strategica. Oltre al Core Business, nella prima fase analizzo Target, obiettivi commerciali, Timing e Budget

2. Analisi Mercato di Riferiento

Dopo aver studiato il contesto a livello aziendale, si effettua un’analisi di mercato. Durante la fase di Consulenza Strategica si individuano i principali competitor per il mercato di riferimento e studiati a 360 gradi. Lo studio verrà effettuato a livello di comunicazione adottata, target e analisi SWOT. (https://it.wikipedia.org/wiki/Analisi_SWOT#:~:text=L’analisi%20SWOT%20(conosciuta%20anche,cui%20un’organizzazione%20o%20un).

3. Studio degli Strumenti disponibili

Una volta analizzato il contesto si passerà alla vera e propria fase di Consulenza Strategica. Verranno individuati gli strumenti presenti sul mercato. Individuati quelli utili alla campagna, si sceglieranno quelli adatti tenendo conto di tutti i fattori, dal budget al target. Ogni strumento verrà utilizzato in base alla fase in cui ci troviamo. (ne parlo qui Funnel Marketing).

4. Lancio Campagna

Dopo aver concluso la fase di Consulenza Strategica, si passa alla pratica. Sebbene non rientri nella fase Strategica ti affianco anche in tutta questa parte. Setterò e seguirò in prima persona le campagne adv. (GOOGLE ADS, SOCIAL MEDIA MARKETING, AMAZON SERVICES).


5. Analisi dei Risultati e Reportistica

Durante la campagna verranno costantemente monitorati i risultati. Questo permetterà di effettuare una costante ottimizzazione delle campagne esistenti. Oltre al monitoring continuo verranno anche redatti report periodici. La stesura dei report è una good practice a livello operativo, in quanto permette di avere una visione sull’andamento delle campagne. Oltre al livello operativo, è ottimo anche sul piano umano, per avere un costante confronto con il cliente.